CLASSIFICA DEI FILM EROTICI PIU' BELLI DI TUTTI I TEMPI
 
1)Le Malizie di Venere:Capolavoro indiscusso del cinema
erotico di tutti i tempi, con una Laura Antonelli giovanissima e ai massimi storici. La storia è un trionfo di ambiguità, sensualità e originalità e nonostante l'argomento trattato non scade mai nel volgare , si narra di un uomo che per amore sopporta ogni capriccio della donna che ama, le procura persino degli amanti che non esitano ad umiliarlo!. Per suo amore si accusa persino di un omicidio che ha commesso lei!...ma....
 
 
2) Malizia:chi è convinto che il maestro del cinema horror sia Tinto Brass, prima di esprimersi dovrebbe vedere qualche film di Salvatore Samperi, così capirebbe cosa significa provocare senza cadere mai nel volgare e riuscire a dare ad ogni scena una morbosità e una sensualità eccezionale pur non abbondando con nudi o scene semi-hard.
 
 
3) Ondata di piacere:Decenni e decenni prima che L'America scoprisse il sexy thriller con i vari:Basic Instinct, Sliver, Il colore della notte ecc, Ruggero Deodato uno dei registi più geniali e innovativi di tutti i tempi, proponeva questo splendido thriller a sfondo erotico con una bellissima Silvia Dionisio (che all epoca era sposata con Deodato).La storia e assolutamente geniale nella sua superba originalità; due ragazzi fanno amicizia con un miliardario insofferente e violento e sua moglie che è completamente sua succube e vittima preferita, insieme si trascineranno in un vortice di erotismo spinto sempre di più verso ilmassimo piacere.
 
 

4) Avere vent'anni:uno dei maestri assoluti del noir italiano, Fernando Di Leo ci regala questo splendido film erotico diverso da qualsiasi altro film di tale genere,che abbiate mai visto. Quì si narra delle avventure di due ragazze in cerca di libertà; Gloria Guida e Lilli Carati in più che splendida forma entrambe!. Tra qualche discorso femminista e un ritratto dell'epoca della contestazione,Fernando di Leo inserisce in modo esemplare delle scene di erotismo mai gratuito e che si assemblano alla perfezione con la trama .
 
 
5) Piccoli fuochi:Prodotto da Claudio Argento e con una giovanissima e bellissima Valeria Golino, Piccoli Fuochi è ancora una volta un ottimo esempio di come le scene di erotismo morboso e il brivido possano splendidamente convivere in un film. La trama ci mostra Tom un bambino di 5 anni innamorato della sua baby sitter Mara(Valeria Golino) ,che però a sua volta è fidanzata con un violento e poco di buono. Valeria Golino mostra tutte le sue grazie in più di un occasione e regala al film una sensualità assolutamente irraggiungibile dai film erotici recenti!
 
 
6)Graffiante desiderio:diretto da Sergio Martino, con una splendida Vittoria Belvedere agli esordi e Serena Grandi, il film è un classico Thriller a sfondo erotico sullo stile Basic Instinct, ma lo stile italiano è decisamente tutt'altra cosa rispetto a quello americano, così l'erotismo quì si trascina in un escalation di morbosità fino al finale da brivido.
 
 
7) Arabella "L'angelo nero":Chissà quanti di voi si ricordano della bellissima show gril del Drive In (fortunato programma umoristico della Mediaset) Tinì Cansino, questo è uno dei film in cui si cimentò nella sua breve carriera cinematografica. Si tratta di un ottimo thriller erotico nella migliore tradizione italiana diretto con mano esperta e convinta da Stelvio Massi sotto lo pseudonimo Max Steel.La bellezza e la sensualità della rossa show girl sono esaltate al massimo da una trama morbosamente deviata,che la vede vestire i panni di una donna disinibita, alla ricerca di forti emozioni nei bassifondi più malsani della città, che suo malgrado si ritroverà coinvolta in una catena di omicidi efferati. 
 
 
8)Baba Yaga: Si tratta della trasposizione cinematografica di uno dei personaggi dei fumetti, più sensuali e conosciuti al mondo "Valentina" la bellissima giornalista nata dalla matita di Guido Crepax. La regia fù affidata a Corrado Farina e la parte di Valentina a Isabelle De Funes(figlia del più noto Louis) che con il suo fisico longilineo e la capigliatura a caschetto è praticamente identica alla cartacea eroina. Alla De funes fu affiancata un'altra venere del cinema di genere "Carrol Baker" che interpretava la parte della sinistra strega Baba Yaga. Il film è girato con grande eleganza e il mistero, il paranormale, il brivido e l'erotismo sono sempre dosati con grande maestria da un grande regista del cienma italiano. 
 
 
9) Morte invisibile:noto anche come "Le notti erotiche dell'uomo invisibile", ci troviamo di fronte ad uno degli esperimenti più strani ed interessanti del cinema, la fusione tra gotico/horror ed erotismo. C'è un castello maledetto, un ignaro medico e un folle scienziato che è riuscito a creare un uomo invisibile. La cratura è però affamata di sesso, così rapisce la bella figlia dello scienziato.
 
 
 
10)La collegiale: film riconducibile al filone della commedia sexy italiana, con Femi Benussi e una splendida Silvia Dionisio. Un miliardario grasso e sgorbutico e sposato con la moglie che deve sottostare al ricatto del figliastro (un pò come succedeva in Malizia di Samperi, solo che quì si scende un pò di più nell erotico!), la sorella è invece una ninfomane scatenata e la bellissima ingenua e procace figlia e invece vittima di attenzioni spesso indesiderate. Molto bella l'idea di riprendere la trama del cult "Malizia" e renderla un pò più ammiccante, un film molto interessante anche per la curiosità di vedere come se la cava la Dionisio ad ineterpretare il ruolo che fu di Laura Antonelli.
 
 
11)Maladolscenza: diretto da Pier Giuseppe Murgia in Boemia per sfuggire alla rigorosa censura italiana, Maladolescenza si distingue nello sconfinato panorama del cienma erotico per l'età degli attori, in tutto tre: Martin Loeb, Lara Wendel(vdr Tenebre) ed Eva Jonesco e tutti di 12 anni!. L'erotismo è comunque dosato sempre con grande classe ed eleganza e le ragazze sono particolarmente in parte, la splendida Lara WEndel una delle presenze fisse del nostro cinema veste i panni di una ragazza dolcemente ingenua e sensibile in contrapposizione con la bionda Eva Jonesco che veste i panni di una ragazza sadica, deviata e molto cinica. Sapendo che si tratta di un film interpretato da minorenni si potrebbe iniziare a pensare tante cose, và comq detto a titolo di curiosità che il film fu regolarmente posto in visione alla censura italiana che lo vietò ai minori di 18 anni!. 
 
 

12)Voglia di donna:film a episodi con un cast piuttosto interessante;Ilona Staller(Cicciolina) agli esordi, Riena Niehaus e Laura Gemser. Le puntate sono tutte di chiara impronta umoristico/comica e devo dire che sono anche piuttosto divertenti, in particolar modo quella con un Ilona Staller (Cicciolina) giovanissima e queasi irriconoscibile.

SE NN SIETE DACCORDO CON LA NOSTRA CLASSIFICA, VOTATE o SEGNALATECI IL VS FILM PREFERITO